Pests & Diseases: Fungus Gnats

Moscerini dei funghi - Parassiti & Malattie

L’esemplare adulto di questo moscerino si presenta come una piccola mosca nera lunga circa 3-4 millimetri. Questi esemplari sciamano generalmente nelle serre poiché sono attratti dall’umidità, dalle temperature elevate e dalla materia organica in decomposizione. I substrati del raccolto offrono le condizioni ideali per le loro larve, che sono bianche, prive di zampe e somiglianti a piccoli vermi. Essi si nutrono di materia organica e delle parti tenere delle piante che si trovano sotto il terreno, come le radici e gli steli.

Sul parassita in breve

Cosa sono i moscerini dei funghi?
I moscerini dei funghi (famiglia dei Mycetophilidae e Sciaroidea) sono parassiti comuni che colpiscono le piante d’appartamento, specialmente dove si riscontrano alti livelli di umidità e di condensa.
Come si riconoscono?
Inizialmente si possono notare gli esemplari adulti (inoffensivi) volare intorno alle piante, oppure riuniti su una finestra adiacente.
Cosa si può fare?
Assicurarsi che l’aria circoli abbondantemente sulla superficie del terreno; in questa situazione di forte ventilazione assicuratevi che le piante siano ben annaffiate.

Ciclo biologico dei moscerini dei funghi

Gli adulti vivono circa una settimana e depongono fino a 300 uova in terreni umidi e fertili. Entro 4-6 giorni le piccole larve escono dalle uova e iniziano a cibarsi di radici, durante la loro vita di due settimane. Lo stadio pupale dura 3-4 giorni, prima che i giovani adulti lascino il terreno e diano il via alla generazione successiva. L’intero ciclo di vita dall’uovo allo stadio adulto può essere completato in appena 3-4 settimane, a seconda della temperatura. A causa della loro disposizione e periodo di gestazione relativamente breve, tutte le fasi di sviluppo — uovo, larva, pupa, adulto — con più generazioni contemporaneamente, possono avere luogo nelle piante da vaso. Per questo motivo i rimedi solitamente richiedono applicazioni ripetute, fino all’eliminazione di tutte le uova.

Moscerini dei funghi

Sintomi del parassita

I fattori che indicano la presenza di questi moscerini, si manifestano con l’avvizzimento improvviso, perdita di vigore, scarsa crescita e ingiallimento delle foglie. Nel caso di gravi infestazioni, parti considerevoli della pianta possono andare perdute.

Come prevenire il parassita

  • Ispezionate accuratamente le piante prima dell’acquisto per eventuali segni di insetti parassiti. Rimuovete con cautela il terreno vicino alla base della pianta e cercate eventuali larve lucide e trasparenti. Non acquistate piante intorno a cui si nota la presenza di moscerini volanti.
  • I moscerini dei funghi trovano le condizioni ideali in terreni umidi. Fate attenzione a non dare troppa acqua, soprattutto durante i mesi invernali quando le piante ne richiedono di meno. Quando rinvasate, evitate di utilizzare del materiale organico che contenga acqua, come ad esempio le alghe, in quanto questo può favorire la deposizione di uova.

Moscerini dei funghi

Soluzioni per il controllo del parassita

  • Se sono presenti dei parassiti asciugate il terreno per 3-5 cm intorno i canali d’irrigazione. Ciò non solo uccide le larve e inibisce lo sviluppo delle uova, ma rende inoltre il terreno meno attraente per le femmine ovaiole.
  • Utilizzate delle trappole adesive di colore giallo poste orizzontalmente sulla superficie del terreno per catturare grandi quantità di adulti ovaioli. I moscerini sono attratti dal giallo e possono essere rimossi facilmente dalla trappola prima che possano deporre altre uova.
  • Praticate il top dressing sulle piante d’appartamento con dei nematodi benigni per distruggere la fase larvale. I nematodi sono ascaridi microscopici che penetrano le larve dei moscerini per poi rilasciare un batterio che logora il parassita dall’interno. I nematodi attaccano anche le pericolose larve nel prato e nel giardino, le pulci e altri parassiti terricoli (ma non nuocciono ai lombrichi). I longevi nematodi possono essere usati in tutta sicurezza in prossimità di essere umani, animali domestici e piante.
Valuta questo articolo: 
Average: 5 (1 vote)